Rivista digitale di Cassa Edile di Milano edilizia economia diritto tecnica
N 2/19 giugno
Lavoratori
0 di 0

Prestazioni assistenziali per i lavoratori

Share

Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per l’industria e la cooperazione del 18 luglio 2018 ha previsto la costituzione di un Fondo Nazionale per l’assistenza sanitaria integrativa nel settore edile (Sanedil), volto al riconoscimento per gli operai e per gli impiegati delle stesse prestazioni.

Con verbale di accordo del 31 gennaio 2019 le Associazioni artigiane e i Sindacati di categoria hanno concordato sull’istituzione del Fondo Sanitario Nazionale sopra citato.

Il suddetto Fondo, una volta operativo, sostituirà le prestazioni sanitarie attualmente offerte dalle singole Casse Edili a livello territoriale e garantirà la stessa assistenza sanitaria su tutto il territorio nazionale. Ciò rappresenta un indubbio vantaggio per il lavoratore che non troverà più prestazioni sanitarie differenti a seconda della Cassa Edile ove ha sede il cantiere, ma potrà beneficiare di un’offerta unica, valida in tutta Italia.

In attesa dell’avvio fattuale del Fondo Sanitario Nazionale, la nostra Cassa Edile sta continuando ad erogare le prestazioni assistenziali in essere, comprese quelle di carattere sanitario.

Si ricorda che il regolamento e la descrizione delle prestazioni sono disponibili:

-sul sito internet www.cassaedilemilano.it – “Lavoratori” – “Informazioni Operative” – “Prestazioni e Modulistica” – “Requisiti per le prestazioni” (Regolamento) e “Normativa e Modulistica” (Descrizione singole prestazioni e moduli per la richiesta);

-sull’APP gratuitaAgenda CEMI” (leggi l’articolo di riferimento pubblicato nel presente numero).

Ulteriori aggiornamenti sul tema verranno comunicati non appena disponibili.


PARTI SOCIALI COSTITUENTI